mercoledì 12 settembre 2012

Pane integrale no knead

Questo pane è buonissimo nella sua semplicità. La ricetta l'abbiamo trovata, tanto tempo fa, da Vittorio che l'ha fatta eseguire da suo figlio a dimostrazione della sua disarmante facilità di preparazione. Noi ne abbiamo modificato gli ingredienti ed abbiamo ottenuto un pane così buono che il nostro "critico culinario" ormai reclama regolarmente! 

Ingredienti
  • 250 gr farina 0 bio
  • 130 gr farina integrale bio
  • 250 gr di acqua
  • 3 gr di lievito di birra fresco (oppure 1 gr. di lievito di birra secco)
  • 6 gr di sale
Queste dosi sono per una pagnotta, noi ne abbiamo fatte due (golosi...) per cui le abbiamo raddoppiate.

Procedimento
In una ciotola capiente abbiamo sciolto il lievito nell'acqua ed aggiunto 3/4 delle farine in precedenza miscelate, abbiamo mescolato per qualche minuto e poi aggiunto il sale ed il resto della farina e mescolato ancora per qualche minuto fino al completo assorbimento 
abbiamo coperto e messo a lievitare per 12 ore in frigorifero e per altre 2 ore a temperatura ambiente. D'inverno la lievitazione può essere fatta per tutte le 14 ore a temperatura ambiente
dopo 14 ore di lievitazione
Abbiamo rovesciato l'impasto sul tavolo infarinato e dato un paio di pieghe, abbiamo formato la palla, e messo l'impasto su un foglio di carta forno, cosparso di farina  lo abbiamo lasciato lievitare ancora per 2 ore 
trascorsa un'ora di lievitazione abbiamo acceso il forno a 230°,  portato a temperatura ed una  ventina di minuti prima della fine della lievitazione abbiamo messo il forno una tortiera. Come coperchio abbiamo usato un'altra tortiera più grande. Trascorse le due ore di lievitazione abbiamo trasferito l'impasto nella tortiera, coperto ed infornato. 
Dopo 30 minuti abbiamo rimosso il coperchio e proseguito la cottura per altri 20 minuti. Tolto il pane dal forno lo abbiamo lasciato raffreddare ed ecco le nostre croccanti e profumate pagnotte
 questo è l'interno
Buonissimo!

6 commenti:

  1. Mi piace il pane integrale, mi piace moltissimo :D
    E mi piace anche la parsimonia con cui usi il ldb.
    Sembra bellissimo anche l'interno :))
    Complimenti doppi

    RispondiElimina
  2. Buonissimo, ben lievitato. Complimenti.

    RispondiElimina
  3. Una bellissima pagnotta, sembra di sentirne il profumo ! Non è difficile immaginarne la bontà e capire perché il critico culinario la reclama così spesso :-) Siete una forza tu ed il tuo prezioso braccio destro!

    RispondiElimina
  4. @anna
    Grazie Anna, bellissimo e buonissimo!
    Un abbraccio doppio!

    @giovanna
    Grazie, la lunga lievitazione ne migliora notevolmente il sapore.
    Buona serata

    @ornella
    Grazie cara Ornella,
    fra critico e braccio destro le pagnotte sono scomparse velocemente!
    Buona serata

    RispondiElimina
  5. Ma questo dove era quando sono passata l'ultima volta....mi è sfuggita una pagnotta così deliziosa????? brava vittoria!!!

    RispondiElimina