lunedì 24 dicembre 2012

Biscotti allo zenzero e ... Buon Natale!

Biscotti allo zenzero da fare alla vigilia di Natale... così recita il titolo originale della nostra ricetta manoscritta 
nata con l'allora piccolo "braccio destro", che con entusiasmo e precisione stendeva la pasta e la ritagliava con le formine.
Prima di allora non li avevo mai fatti, li avevo solo gustati. Ora dopo tanti anni, non sono in grado di risalire alle fonti che hanno ispirato la nostra versione e che, anno dopo anno,  riempie la vigilia di Natale di un avvolgente profumo di burro e spezie.
Questi biscotti sono ormai una dolce compagnia da gustare sotto l'albero o quando occorre preparare la tazza di latte caldo per... "ul Gesù bambin"
Si lo so, ormai siamo tutti grandi, ma è ancora bello impastare e cuocere i nostri biscotti, preparare i pacchettini per le nonne e per gli amici: fra questi Alberto che alla Messa di mezzanotte attende i nostri biscotti perché, mi dice, "li servo con il latte per Babbo Natale, così goloso che non me ne lascia neppure una briciola". 
Insomma, con questi biscotti torniamo tutti bambini!

Ingredienti per circa 60 biscotti:
  • 450 g di farina per torte (miscela di farina 00 amido e fecola, noi facciamo così: 350 g di farina 00 - 100 g di amido di mais o di frumento - 50 g di fecola di patate mettiamo in un vaso misceliamo ed è pronto da usare  per i nostri dolci)
  • 2 1/2 cucchiaini di zenzero in polvere
  • 2 1/2 cucchiaini di cannella in polvere
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 60 g di zucchero bianco (semolato)
  • 60 g di zucchero di canna
  • 160 g di miele millefiori (noi abbiamo degli apicoltori qui a km 0)
  • 200 g di burro
  • 1 uovo bio
Procedimento:
La sera del 23 dicembre mescoliamo la farina, lo zenzero, la cannella, la vaniglia, il lievito ed il sale amalgamandoli bene. A parte lavoriamo il burro e i due tipi di zucchero e aggiungiamo l'uovo, il miele millefiori amalgamando bene il tutto. Infine uniamo la farina con le polveri al composto di burro e miele lavorando fino ad ottenere un impasto morbido e compatto. Formiamo una palla, l'avvolgiamo nella pellicola trasparente la mettiamo in una ciotola e la riponiamo in frigorifero sino alla mattina successiva (il tempo minimo di riposo è di 5 ore).
La mattina del 24 dicembre preriscaldiamo il forno a 180° con una piccola ciotolina di acqua all'interno per formare umidità, togliamo la pasta dal frigorifero, ne prendiamo una parte riponendo la rimanenza in frigorifero. La stendiamo fino ad arrivare ad uno spessore di circa 5 mm, ritagliamo con le formine, adagiamo i nostri biscotti sulla placca ricoperta da carta forno
ed inforniamo, dopo aver tolto la ciotolina di acqua,  a 180° per 8 minuti esatti, controllando la cottura a 5 minuti. 
Li facciamo raffreddare, prepariamo i pacchettini regalo ed i nostri li riponiamo qui.
Buon Natale!

22 commenti:

  1. Mmmmmmmmhhhhhh è sempre un piacere andare nelle vostre case... I tuoi biscotti mi danno una carica...Riesco a portare tutti i regali nella notte Santa.
    @Alberto, quest'anno ti ho avanzto un biscotto...Te lo meriti!
    Ahah Buon Natale a tutti!
    Firmato: Babbo Natale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Babbo Natale, alla prossima!
      Se l'anno prossimo Alberto se lo merita lasciagli almeno 3 biscottini...ma sai che la Befana si è lamentata? Li vuole anche lei!
      Un abbraccio

      Elimina
  2. Ma che discolo questo Babbo Natale, povero Alberto che rimane sempre a bocca asciutta. Ma sembra che stia rinsavendo, ha iniziato con lasciarne uno, chissà se l'anno prossimo aumenta la quantità :))
    Immagino il profumo che ci sarà nella vostra casa sin dal 23 dicembre.... E le vostre scatole di latta sono una più bella dell'altra.
    Carpiato anche oggi e Buon Natale ;;;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima,
      immagino il profumino anche in casa tua...
      Carpiato triplo!!!

      Elimina
  3. Mi scuso per il ritardo nel lasciarti gli auguri. Ma purtroppo ho lavorato fino al 24 sera e ieri non ho avuto un attimo di tregua! Ti abbraccio forte e ti rubo la ricetta.....tutti i tuoi biscotti sono stupendi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Michela!
      Ora goditi il meritato riposo... se hai qualche giorno di pausa.
      A presto!
      Un abbraccio

      Elimina
    2. ciao carissima, io adoro i biscottini allo zenzero e poi l'odore che sprigionano in cottura riempie la casa, sono stupendi...tanti cari auguri

      Elimina
    3. Grazie, tanti cari auguri a te!

      Elimina
  4. Your casa must smell beautiful with the ginger cookies baking in the oven! What a beautiful box to present these delicious cookies to children and friends! Buon Natale (a little late) and Buon Anno cara amica!

    Baci,
    Roz

    RispondiElimina
  5. adoro i biscotti allo zenzero....senza di loro non sarebbe festa!
    buon 2013
    spery

    RispondiElimina
  6. Il profumo di zenzero arriva fin qui e .....che bello far biscotti con i bimbi.....
    Vi auguro un felice 2013
    francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca,
      grazie!
      E' davvero bello fare i biscotti coni bimbi...piccoli e grandi!
      Tanti cari auguri!

      Elimina
  7. Just stopping by again for some of your delicious new recipes Vittoria! Buon Anno! I am sure that it is beautiful during the holidays in Italy! I miss it so much!

    Baci,
    Roz

    RispondiElimina
  8. che bella scatolina di delizie!!!
    Cara passa a trovarmi c'è un pensiero per te!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Azzurra,
      vengo a trovarti!
      Buona festa

      Elimina
  9. Ci si legge domani tesorina!!!!
    non vedo l'ora di accogliere la cuochina e tutte voi nella mia cucina!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Artù,
      che buoni i tuoi baci, perfetti!!! Ho provato a farli con più burro ma si sono spiaccicati tutti: la ricetta della tua mamma è perfetta!!!
      Un abbraccio

      Elimina
  10. Anche noi prepariamo dei biscotti simili per la vigilia! Si chiamano spekuloos e vengono dal Belgio! Dato le mie origini italo-belghe, portiamo avanti le tradizioni anche del Nord-Europa! Complimenti, hanno un aspetto molto invitante i tuoi biscotti! io sono Eleonora ed il mio blog ha un nome molto particolare, Pain épices et pépins! Da oggi ti seguo! E se ti va passa a trovarmi! :)
    Eleonora

    RispondiElimina