sabato 12 novembre 2016

Pan dei morti

L'arrivo di novembre coincide con la commemorazione dei nostri defunti ed anche per questa occasione ci sono molti dolci tipici.
Da noi si preparano questi biscotti morbidi e dal cuore speziato dei quali abbiamo già pubblicato la nostra versione qualche anno fa ma che ora abbiamo rifatto, ispirati come sempre da Marco Bianchi.
Abbiamo apportato delle modifiche alla nostra ricetta ed anche questa volta il risultato è stato golosissimo!

Ingredienti per 20 dolci 
  • 150 g di farina (100 g del nostro mix per torte e 50 g di integrale)
  • 100 g di amaretti frullati finemente
  • 100 g di biscotti secchi (avevamo degli ottimi biscotti rustici)
  •   65 g di mandorle frullate finemente
  •   60 g di zucchero di canna vanigliato home made
  •   25 g di cacao amaro
  •   50 g di fichi secchi
  •   50 g di uvetta 
  •   50 ml di olio di mais
  • 150 ml di latte (va bene sia quello vaccino che quello vegetale)
  • 1/2 bustina di lievito vanigliato per dolci vegan
  • noce moscata e cannella a piacere
  • ostie alimentari
  • zucchero a velo
Procedimento:
Abbiamo ammorbidito l'uvetta in un poco di acqua, frullato gli amaretti, i biscotti ed infine le mandorle con lo zucchero.
In una ciotola abbiamo setacciato la farina con il cacao, aggiunto gli ingredienti frullati, l'uvetta ammollata e strizzata, i fichi secchi tagliati a pezzettini, le spezie ed il lievito setacciato.
Abbiamo incorporato gradatamente i liquidi, prima l'olio e poi il latte, sino ad ottenere un impasto morbido ma lavorabile.
Abbiamo tagliato le ostie in due e dato forma ai nostri biscotti con le mani inumidite: 20 da circa 40 g ciascuno adagiati sull'ostia. Li abbiamo disposti sulla teglia ricoperta da carta forno ed infornati in forno caldo a 180° per 20 minuti.
Raffreddati li abbiamo cosparsi di zucchero a velo e ... 
squisiti con un tè verde speciale, ocha di Fukuoka, buonissimo e che ha attraversato il mondo per arrivare da noi e riscaldarci l'anima,  buon appetito! 

Nessun commento:

Posta un commento