domenica 5 febbraio 2017

Panini dolci pera e cioccolato con l'impasto base n. 4 della Cuochina

Dietro ogni ricetta di solito si cela una storia; quella di questi ottimi panini pera e cioccolato è semplice: nella nostra piccola ed accogliente cucina, in dispensa, facevano bella mostra un barattolo di una buonissima crema alla nocciola e cacao (non quella famosa) che era stato donato al Braccio Destro per Natale, e delle ottime pere sciroppate sottovaso. Senza indugio, siamo andati dalla Cuochina ed abbiamo "rovistato" nella sua cucina, con ordine e discrezione, trovando questo impasto favoloso: l'impasto base n.4; abbiamo aumentato le dosi di 1/4 e farcito con pera e cioccolato. 
Il risultato? Una vera delizia!

Ingredienti per 10 panini da 57 g
  • 250 g di farina di forza
  • 100 g di licoluva rinfrescato 3 volte
  • 100 g di purea di pere sciroppate ben sgocciolate
  •   32 g di zucchero semolato extrafine
  •   20 g di burro morbido
  •     5 g di sale
  • 112 g di latte di soia non zuccherato (seguendo il consiglio della Cuochina abbiamo regolato la dose di latte in base alla purea di pere)
  • per il ripieno: 80 -100 g di pere sciroppate ben sgocciolate e tagliate a cubetti e crema di nocciole e cacao
  • un poco di latte di soia per spennellare i panini 
  • cucchiaio di acqua e 1 cucchiaino di miele d'acacia per lucidare
Procedimento: 
Nella pausa pranzo del venerdì abbiamo sciolto nella planetaria licoluva con 2/3 di latte di soia, la purea di pere, lo zucchero e la farina setacciata ed abbiamo impastato per 15 minuti aggiungendo gradatamente il rimanente latte di soia. Abbiamo unito il burro a pezzetti ammorbidito a temperatura ambiente, il sale ed impastato per altri 15-20 minuti.

Formato una palla l'abbiamo messa in una ciotola unta di burro e lasciata lievitare coperta sino alle 23 quando l'abbiamo messa in frigorifero sino al mattino dopo.



Alle 6 abbiamo tolto l'impasto dal frigo, alle 7 abbiamo diviso l'impasto in palline che abbiamo steso con le mani, messo un cucchiaino di crema e una manciata di cubetti di pera sciroppata
abbiamo formato i panini, messi sulla teglia ricoperti da carta forno e lasciato lievitare sino al raddoppio (dalle 8 alle 11,30), li abbiano spennellati con il latte di soia ed infornato nel forno già caldo a 200° (con una ciotola d'acqua all'interno per creare del vapore che abbiamo poi tolto) e cotto per 20 minuti
 sfornati, lucidati con acqua e miele intiepiditi e ....che bontà.
Squisiti, buon appetito!
Li riponiamo nella madia dei lievitati della Cuochina  
che ringraziamo per l'ottimo impasto!


4 commenti:

  1. squisiti ma anche bellissimi,gnam gnam,felice domenica

    RispondiElimina
  2. Pian pianino la Cuochina arriva, sarebbe voluta venire molto prima per fare una pre-merenda con queste dolcezze, ed infatti se ne torna nella sua casetta mangiucchiando allegramente un panino.
    Gli altri sono stati deposti nella màdia nr.4
    Grazie carissimi, buona settimana

    RispondiElimina
  3. Che bontà i vostri panini pieni di dolcezza, sono fantastici. Un abbraccio e buon lunedì.

    RispondiElimina
  4. Che squisitezza!
    Ho appena scoperto il tuo bellissimo blog e mi sono immediatamente unita ai tuoi lettori fissi!
    Se ti va ti aspetto da me!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.it

    RispondiElimina